La Roma continua a promuovere la raccolta fondi in favore dell’Ospedale Lazzaro Spallanzani, ma i suoi calciatori sono attivi anche su altri fronti. E’ l’esempio di Javier Pastore, che ha deciso di aderire alla campagna benefica per la città di Palermo, dove ha vissuto per due anni prima del suo trasferimento al PSG. L’argentino ha pubblicato un post sul proprio account Instagram per sensibilizzare l’opinione pubblica in merito alle richieste di aiuti alimentari. Queste le sue parole:

Insieme per Palermo. Ci avete accolto e trattati come figli, è il momento di restituirvi tutto l’affetto ricevuto. In pochi giorni il numero di famiglie che ha chiesto aiuto alimentare al Comune di Palermo è passato da 600 a 11.000 ed è in continua crescita. Perché il COVID 19 non è solo un’emergenza sanitaria, è anche, e lo sarà sempre di più, un’emergenza sociale. Non possiamo tollerare che sia negato a famiglie e a bambini il diritto fondamentale alla vita, l’accessibilità al cibo per tutti!È in ascolto di questo grido di dolore che gli ex giocatori del Palermo: Federico Balzaretti, Salvatore Sirigu, Josip Ilicic, Fabrizio Miccoli, Francesco Benussi, Giacomo Brichetto, Moris Carrozzieri, Mattia Cassani, Cesare Bovo, Matteo Darmian, Simon Kjær, Cristian Zaccardo, Afriyie Acquah, Manuel Blasi, Roberto Guana, Fabio Liverani, Giulio Migliaccio, Antonio Nocerino, Javier Pastore, Fábio Henrique Simplício, Amauri Carvalho de Oliveira, Igor Budan, Fabrizio Miccoli, Mauricio Pinilla, Davide Succi, Francesco Guidolin hanno deciso di scendere di nuovo in campo tutti insieme per aiutare i più deboli. Tutti quanti noi – con il supporto di Fondazione Sicilia, che ha già stanziato 50.000 euro a sostegno dell’iniziativa, e Coop Alleanza 3.0 – abbiamo deciso di creare e partecipare ad una raccolta fondi volta a supportare le fasce più deboli della nostra amata Palermo. Tutti i proventi raccolti saranno devoluti per acquistare buoni spesa da donare alle famiglie in difficoltà economica in questo momento storico”.

View this post on Instagram

INSIEME PER PALERMO Ci avete accolto e trattati come figli, è il momento di restituirvi tutto l’affetto ricevuto. In pochi giorni il numero di famiglie che ha chiesto aiuto alimentare al Comune di Palermo è passato da 600 a 11.000 ed è in continua crescita. Perché il COVID 19 non è solo un'emergenza sanitaria, è anche, e lo sarà sempre di più, un'emergenza sociale. Non possiamo tollerare che sia negato a famiglie e a bambini il diritto fondamentale alla vita, l'accessibilità al cibo per tutti! È in ascolto di questo grido di dolore che gli ex giocatori del Palermo: Federico Balzaretti, Salvatore Sirigu, Josip Ilicic, Fabrizio Miccoli, Francesco Benussi, Giacomo Brichetto, Moris Carrozzieri, Mattia Cassani, Cesare Bovo, Matteo Darmian, Simon Kjær, Cristian Zaccardo Afriyie Acquah, Manuel Blasi, Roberto Guana, Josip Ilicic, Fabio Liveran, Giulio Migliaccio, Antonio Nocerino, Javier Pastore, Fábio Henrique Simplício, Amauri Carvalho de Oliveira, Igor Budan, Fabrizio Miccoli, Mauricio Pinilla, Davide Succi, Francesco Guidolin hanno deciso di scendere di nuovo in campo tutti insieme per aiutare i più deboli. “Tutti quanti noi – con il supporto di Fondazione Sicilia, che ha già stanziato 50.000 euro a sostegno dell’iniziativa, e Coop Alleanza 3.0 – abbiamo deciso di creare e partecipare ad una raccolta fondi volta a supportare le fasce più deboli della nostra amata Palermo”, Tutti i proventi raccolti saranno devoluti per acquistare buoni spesa da donare alle famiglie in difficoltà economica in questo momento storico. Dona subito su gofundme: https://www.gofundme.com/f/insiemeperpalermo o Tramite Bonifico Bancario: IBAN: IT70O0502904600CC0040006914 – BIC: PDSCIT31XXX (per i bonifici esteri)

A post shared by Javier Pastore ( Oficial ) (@flacojp27) on