Il Tornatora

Parnasi: “Stadio, così ho pagato i politici”

di Redazione

Nelle nuova intercettazioni venute fuori di Luca Parnasi non ne esce di buon occhio Michele Civita. L’ex Presidente di Eurnova si riferisce a lui così: «Fai riferimento a Civita , lui ci risolve i problemi. Io ho sostenuto Civita con il voto, dato a lui anche da parte dei miei familiari. Politicamente la Regione e di conseguenza Civita erano favorevoli allo stadio. Lui era il nostro punto di riferimento nella conferenza di servizi e a lui, sia io che Caporilli e Baldissoni , ci rivolgevamo per risolvere i problemi». L’imprenditore, come riportato dal Corriere della Sera, ha poi parlato di Adriano Palozzi, il capogruppo di FI in Regione, con pensieri più decisi:  «Palozzi mi ha chiesto con estrema insistenza un aiuto economico. Nell’ultima campagna elettorale mi chiamava continuamente e abbiamo concordato il contratto con la società Pixie, al fine di giustificare la dazione della somma di denaro . Non avevo bisogno di quel contratto né di quei servizi. Tuttavia non volevo fare figurare il mio nome accanto a quello di Palozzi perché stavo tentando di costruire un rapporto con i Cinque Stelle».