Il Tornatora

Orgoglio Roma, ma non basta

di Redazione

L’Olimpico fischia e non c’è da stupirsi: la Roma, timida e impaurita più da se stessa che da chi ha davanti, non sa più vincere. Il 2 a 2, con doppia rimonta, contro la Fiorentina non migliora la classifica. Il 5° posto è solo virtuale: l’Atalanta gioca oggi a Bergamo contro il Bologna e la Lazio recupererà il 17 aprile la partita contro l’Udinese. C’è il rischio di ritrovarsi ancora al 7° posto, con il Milan quarto che resta a 4 punti. Come non aver giocato, dunque. L’esibizione, del resto, è appena sufficiente. E il pubblico, poco più di 30 mila spettatori, boccia il comportamento anche svogliato di alcuni interpreti. La difesa continuano a subire gol. Solo con l’Entella, a gennaio, i giallorossi sono usciti imbattuti dal campo. Già 64 le reti subite in 40 gare stagionali. E Dzeko non inquadra più la porta: l’ultima rete in campionato all’Olimpico il 28 aprile 2018, doppietta contro il Chievo. Lo riporta Il Messaggero.