Ore contate per MediaPro

di Redazione

Nella giornata di oggi, molto probabilmente, si metterà la parola fine alla querelle tra la Lega e MediaPro. Giusto il tempo, spiega Il Messaggero, che venga emesso il parere legale richiesto dalla Lega stessa in merito all’inadempienza del gruppo guidato da Roures. Durante la riunione di ieri in Via Rosellini, sono state effettuate due votazioni contro il colosso spagnolo, per quanto riguarda la prima è stata approvata dai club di A la delibera che definisce le mancanze a livello contrattuale di MediaPro. La seconda invece è stata bocciata per un voto, quello del Chievo, con 11 preferenze su 17 infatti si è rinviata la decisione di porre fine ai rapporti, risolvendo il contratto. Il commissario Malagò ha preso la parola rivolgendosi così ai club: «Fidatevi di me, arriveranno i soldi», garantendo un miliardo in arrivo da Sky e Perform. Di certo per MediaPro le ore sono contate.