Il Tornatora

Olsen avverte Under: «Ehi, ti tengo d’occhio»

di Redazione

Domani sera, allo Yeni Stadium di Eskisehir, Robin Olsen e Cengiz Under dimenticheranno per una volta di essere amici e compagni di squadra. Turchia-Svezia è la gara attesa nell’impianto, che assume anche un significato particolare. Entrambe le compagini sono a forte rischio nel loro gruppo di Nations League, quindi si gioca per evitare la retrocessione. Alla premiazione degli Oscar del calcio della sua nazionale, il portiere ha fatto riferimento proprio al giovane attaccante: «Under? È un grande giocatore, lo terremo d’occhio. Ovviamente la speranza è quella di riuscire a fermarlo». Ha proseguito: «Sono molto contento di come stanno andando le cose a Roma. Lotto ogni giorno per migliorarmi. Credo di essere già cresciuto parecchio quest’anno, ma c’è ancora tempo per fare meglio. Devo solo continuare a lavorare. Anche sui dettagli: sono quelli a fare la differenza». Lo riporta La Gazzetta dello Sport.