La corsa scudetto, al termine del girone d’andata, è ancora incerta. Juventus, Napoli, Roma e Inter sembrano le squadre più accreditate alla vittoria finale e, a questo proposito quest’oggi Elseid Hysaj, difensore del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni sottolineando quanto in realtà il campionato sia ancora lungo e che tutte queste 4 squadre possano lottare per il titolo. Queste le sue parole:

HYSAJ A PREMIUM

Dopo questa eliminazione dalla Coppa Italia che ha provocato grande amarezza come si riparte?
E’ stata una partita brutta, che ci ha lasciato un po’ di incazzatura e di amarezza perché potevamo fare di più. Quindi penso che adesso tutti noi siamo carichi per la prossima partita. Bisogna subito ritrovare il nostro gioco e vincere questa partita.

Sarri ha chiesto più cattiveria alla squadra. Adesso ci sono 19 finali da qui alla fine del campionato…
Ha ragione il mister quando dice che dobbiamo mettere più cattiveria. L’abbiamo capito tutti quanti e adesso lo faremo vedere in campo.

Sabato arriva il Verona e voi come hai detto volete ripartire subito…
Sì, sicuramente dobbiamo ripartire subito. Il Verona non è più come all’inizio del campionato, è diventata un po’ più noiosa che può dar fastidio a tutte le squadre. Ci dobbiamo preparare bene per questa partita che sarà importante per chiudere bene prima della sosta.

Credete di più nello Scudetto dopo essere diventati campioni d’inverno?
Questo conta pochissimo, perché bisogna essere primi a fine anno e non a metà campionato. Non bisogna pensarci, ma bisogna pensare ad essere concentrati, avere quella cattiveria in più per vincere le partite e andare avanti.

Dopo la sosta ritroverete l’Atalanta. Perché vi mette sempre così in difficoltà?
E’ una squadra che può mettere in difficoltà tutte le squadre in campionato come abbiamo visto sia lo scorso anno che quest’anno. A Bergamo però sicuramente andremo con un altro atteggiamento e faremo vedere qual è il vero Napoli.

Lotta a due tra voi e la Juventus?
Il campionato è ancora lunghissimo, anche l’Inter e la Roma possono tornare in corsa. Dobbiamo pensare partita dopo partita e non dobbiamo pensare a quante giornate mancano: si possono fare tanti punti ma anche perderne molti.

HYSAJ A RADIO KISS KISS

Quanto brucia questa eliminazione dalla Coppa Italia?
Siamo tutti arrabbiati per la sconfitta con l’Atalanta. Fa male, ma dall’altro lato ci darà la forza per andare avanti in campionato. Ormai non si può far niente, siamo usciti fuori. Bisogna prendere il male e trasformarlo in bene per il futuro. Bisogna ripartire subito, già contro l’Hellas. Dobbiamo essere aggressivi e fare il massimo per vincere. Vogliamo mantenere livelli alti, vincere le gare e cominciare bene l’anno.

Atalanta è la vostra bestia nera? 
E’ una squadra bella, sta mettendo in difficoltà tante squadre. Ma ora pensiamo soltanto alla prossima partita.

Scudetto? 
Restiamo calmi, perché è lunghissima. Bisogna pensare partita dopo partita, cercare di vincerle tutte. E’ troppo presto per pensare allo scudetto e ad altre cose. Potrebbero inserirsi anche Roma ed Inter in questa lotta con noi e la Juventus, ci sono tante gare. Proprio per questo noi dobbiamo pensare a noi stessi.