Nainggolan: “Con De Rossi, Strootman e Pjanic il centrocampo più forte. Alla fine della quarantena mi farò una serata come una volta”

di Redazione

Radja Nainggolan ha parlato in diretta Instagram a proposito della situazione coronavirus e del suo passato alla Roma. Queste le sue parole:

I centrocampisti migliori per te?

Io ho giocato con tanti giocatori forti. Strootman prima dell’infortunio era una cosa incredibile, De Rossi è un giocatore fenomenale e anche uno che ti insegna tanto. Pjanic a livello qualitativo uno dei migliori. Ce ne sono tanti. Brozovic all’Inter sta facendo tanto. Di quelli che mi piacciono c’è Barella, sta dimostrando di essere da grande squadra. Alla sua età sta dimostrando tanto. Ce ne sono tanti in crescita, ma quelli che mi piacciono di più da sempre e a cui sono legato sono quelli con cui ho giocato. Quindi per me il centrocampo più forte con cui sono stato è con De Rossi, Strootman e Pjanic che era uno dei centrocampi più forti in assoluto.

Riesci ad allenarti a casa?

Sì, ci han portato delle bici. Anche se ogni giocatore ha bisogno di un allenamento specifico, la bici non è un allenamento speciale per me ma dobbiamo accontentarci. Il problema è che io a casa non facevo mai nulla, ora sono obbligato.

La prima cosa che farai quando si tornerà alla normalità?

Pensavo mi avresti chiesto quando avrei smesso… Avevo sempre detto che volevo giocare fino a 34 anni, ma spero di giocare fino a 50 anni adesso, perché stare 24 ore a casa non fa per me. Quando finisce questa situazione, invece, mi farò una bella serata come una volta.