Monchi se ne torna a Siviglia e lascia una squadra da rifare

di Redazione

Di Francesco non c’è più, Monchi sta per tornare al Siviglia e il medico è stato cacciato insieme al responsabile dei fisioterapisti. Insomma, ai tifosi romanisti hanno tolto anche la possibilità di prendersela con qualcuno. Come scrive Il Tempo, un senso di rassegnazione accompagna la trasferta della Roma a Ferrara. Questa squadra non esiste e va rifatta per l’ennesima volta. Dopo cinque anni di fila sul podio, i giallorossi si avviano a salutare la Champions League e a perdere quel mucchio di denaro che neppure le bastava a mantenersi senza dover pareggiare le spese con le plusvalenze. Nella caccia al colpevole finisce in primissima fila Monchi: dei suoi acquisti più costosi non ce n’è uno che stia funzionando. Il disastro non è totale solo per i colpi Zaniolo, Under e Kolarov. Ora le figure di riferimento nella società sono Baldissoni e Fienga, intenti a confermare Massara, ma consapevoli che dal Sudafrica o da Londra, può sempre arrivare un diverso e decisivo consiglio.