Monchi in Europa. Nel mirino Berge e Chakvetadze

di Redazione

Sta guardando una partita dopo l’altra, incontrando agenti e direttori sportivi, forse anche qualche amico per la dritta giusta. Di certo non sono giorni riposanti per Monchi, il d.s. della Roma, che sta monitorando in lungo e largo l’Europa per cercare le pedine giuste da inserire a gennaio. Come scrive La Gazzetta dello Sport ieri Monchi è stato avvistato in Belgio. Mentre arrivano smentite sull’interesse per Razvan Marin, 22 anni, centrocampista romeno dello Standard Liegi, la rosa dei nomi su cui sta lavorando il d.s. spagnolo è vasta. Dentro sembrava esserci anche Gojko Cimirot, centrocampista bosniaco del 1992. Arrivato a Liegi nel gennaio scorso, ha un prezzo abbordabile. Ma proprio ieri sera il suo agente, Miroslav Stevic, ha allontanato l’ipotesi di un arrivo in giallorosso: «Cimirot piace a 3-4 squadre in Italia, in particolare alla Lazio. Monchi invece non l’ho mai sentito». Altri nomi sul taccuino del d.s. potrebbero invece essere Sander Berge, 20 anni, mediano norvegese del Genk e il georgiano Giorgi Chakvetadze, 19 anni, giocatore del Gent che nella sua nazionale ha segnato già 5 reti in 7 partite. Piace anche Erick Gutierrez, 23 anni, messicano che gioca con il Psv Eindhoven. Poi resta sempre monitorato Oguzhan Ozyakup, 26 anni, olandese naturalizzato turco, in forza al Besiktas. E, dall’altra parte del globo, il brasiliano Bruno Guimaraes, 21 anni, uno dei segreti dell’ottima stagione dell’Atletico Paranaense.