Il Tornatora

Mercato, Vacanze Romane per Mertens: il belga è stato nella Capitale due volte in una settimana

di Redazione

Pagine Romaniste (D.Moresco)Come in un film: Roma sullo sfondo, una degustazione di antipasti di terra, due patate al forno e due tonnarelli cacio e pepe. A chi viene in mente Vacanze Romane del 1953, non sbaglia. Questa volta però siamo nel 2020 ed il protagonista non è Gregory Peck, ma Dries Mertens. La notizia è di questa mattina: l’attaccante del Napoli è stato nella Capitale martedì 4 febbraio, nel giorno di riposo concesso da Gattuso dopo i tre punti guadagnati contro la Sampdoria, ma c’è di più.

Le spiegazioni possono essere molte: turismo, appuntamenti con De Laurentiis alla Filmauro, incontri con la Roma e così via. Tante ipotesi, troppe per poter accostare il calciatore ai giallorossi in maniera concreta. Tuttavia, c’è un elemento nuovo da considerare: Mertens era stato a Roma anche il martedì precedente con la moglie Katrin Kerkhofs, dopo la vittoria contro la Juventus dei partenopei. Era il 28 gennaio, con la sessione di calciomercato ancora aperta: Vacanze Romane 2, dunque.

Due indizi ancora non fanno una prova, ma non sono più una semplice casualità. D’altro canto la Roma, con Fonseca e Petrachi in prima linea, lo cerca da inizio mercato, senza però riuscire a raggiungere un’intesa sul contratto. Il bonus di 5 milioni di euro chiesto alla firma ha fatto bloccare la trattativa, ma non chiuderla definitivamente. Il copione della vicenda Mertens è ancora da scrivere: Vacanze Romane 3. Presto al cinema.