Il Tempo (T. Carmellini) – A Fonseca stavolta riesce tutto facile. Basta la Roma delle riserve per battere per 5 a 0 il Cluj e lanciarsi in testa al Gruppo A di Europa League a quota 7 punti, con lo Young Boys e proprio il Cluj che inseguono a 4 punti. Il portoghese risparmia sette titolari in vista della sfida di domenica contro il Genoa. Manita giallorossa con l’esordio del Primavera Milanese e tante firme nuove: primo gol stagionale di Mkhitaryan, prima rete in assoluto per Ibanez e doppietta per Borja Mayoral, prima del sigillo finale di Pedro. Adesso trovare un pretesto per mandare via Fonseca diventerà difficile anche per i soliti detrattori. Ora più che mai la Roma è roba sua, la squadra inizia finalmente a fidarsi del suo allenatore. Si allunga la striscia positiva, arriva il terzo clean sheet consecutivo ed è chiaro che la Roma quest’anno non può non puntare ad un posto in Champions League.