Mancini: “Nell’amichevole di oggi si è alzata l’intensità. Abbiamo messo in campo ciò che ci chiede il mister” – VIDEO

di Redazione

Al termine della gara contro il Perugia giocata e vinta per 3-1 dalla Roma allo stadio Renato Curi, ha parlato il difensore giallorosso Gianluca Mancini. Queste le sue dichiarazioni:

MANCINI IN ZONA MISTA

Come hai visto il Perugia?
Ho visto un bel tifo come prima cosa, che non manca mai. Qui ho passato due anni bellissimi. La squadra l’ho vista bene, poi sono partite di pre-campionato e ognuno deve capire le cose che vogliono i mister però è stata una bella partita.

Un bilancio di questo inizio di stagione?
Abbiamo fatto qualche amichevole con squadre più basse mentre oggi l’intensità si è alzata. Il Perugia era la migliore da affrontare, abbiamo messo in campo le cose del mister, ma ancora siamo agli inizi. Bisogna capire in fretta quello che vuole e cercare di metterle nel migliore dei modi in campo.

Come ti stai trovando con Fonseca?
Col mister ci stiamo trovando tutti bene, si vede che è molto preparato. Rispetto agli anni passati sto in  una difesa a 4 invece che a 3 e cerco di migliorare il prima possibile.

Hai ricevuto anche gli applausi…
Queste cose fanno piacere perché ho passato due anni molto belli a Perugia e mi piace essere ricordato così. Li ringrazio.

Come lo hai visto?
Bene, siamo agli inizi e ogni squadra sta preparando i campionati cercando di capire che cosa chiedono gli allenatori. E’ stata una partita molto intensa.

Fonseca in cosa ricorda Gasperini?
Nell’intensità degli allenamenti si assomigliano molto. Poi nella gestione tattica sono differenti perchè mister Fonseca gioca con una difesa a 4, mister Gasperini a 3. Come intensità negli allenamenti e nella partita si assomigliano.

MANCINI A ROMA TV

Che sensazioni hai avuto?
I gol per un difensore sono sempre buoni perché aiutano la squadra ma il nostro obiettivo è difendere come ci chiede il mister. Nell’amichevole di oggi si è alzata l’intensità, si è visto, è stata una buona partita, un buon test. Abbiamo messo in campo ciò che ci chiede il mister anche se non ancora al meglio perché dobbiamo fare molto. Vincere ci aiuta a fare meglio.

Il secondo è stato un gol “alla Mancini”…
Quando c’è gente come Kolarov e Pellegrini che mettono questi cross bisogna torvare il tempo giusto per inserirsi. I gol fanno piacere ma voglio lavorare con il mister e cercare di capire le cose che mi dice velocemente per migliorare la fase difensiva.

Test importante soprattutto per la difesa…
Le altre amichevoli erano state importanti, mettevamo in pratica ciò che chiedeva il mister in maniera più lenta. Oggi il ritmo si è alzato, l’intensità era più alta, faceva caldo, ma abbiamo fatto una buona partita. Sicuramente c’è tanto da migliorare.

C’era il dubbio sulla tua capacità di adattarti alla difesa a 4…
Quello sta a noi giocatori, capire ciò che ci chiede il misster. Ho passato due anni con la difesa a tre, qui siamo a quattro e cerco di capire ciò che ci chiede il mister per migliorarmi, sono giovane e ho tanta strada da fare. Da qui a fine carriera ho molto da imparare, sono contento di stare qua e farmi insegnare da mister Fonseca.