Svolta per Douglas Costa. Lucescu: “Sono preoccupato per lui”

Lucescu

Per il mercato degli esterni ritorna prepotentemente fra i nomi più probabili quello di Douglas Costa. L’allenatore dello Shakhtar Donetsk,, club di appartenenza di Costa,  Mircea Lucescu, si è sorprendentemente sbilanciato sul tema rilasciando al sito ufficiale del club le seguenti dichiarazioni:

“Le voci di mercato che riguardano tanti giocatori della mia rosa? La maggior parte dei rumours provengono dalla stampa ucraina, non dall’estero. Non vorrei cominciare la stagione con queste continue voci intorno ai miei giocatori. Vorrei sottolineare ancora una volta che i nostri giocatori sono tutti qui, e non vanno da nessuna parte. Le ambizioni dello Shakhtar rimangono le stesse. Il nostro presidente è determinato a mantenere questa squadra, e mantenerla al più alto livello possibile. E non solo in ambito nazionale, quest’anno vogliamo far bene anche in Champions League. E’ molto importante per il club ma soprattutto per i nostri tifosi, che ora stanno attraversando un periodo estremamente difficile della vita.”

“L’interesse per i nostri giocatori è del tutto naturale. Non sono sorpreso. Ma vogliamo tenere tutti i componenti della nostra squadra. Ma, se un club dovesse essere interessato a uno dei nostri giocatori, i loro dirigenti dovrebbero comunicare direttamente con lo Shakhtar. Non dovrebbero avere contatti con gli agenti o tramite stampa, ma devono parlare direttamente con il club. Tutti devono sapere che ognuno dei nostri giocatori ha una clausola specifica nel contratto.”

“Cosa spera di ottenere chi prova a fare affari in modo diverso? E ‘difficile da dire, forse, pensano di poter ribaltare la situazione a loro favore e non nell’interesse dello Shakhtar. Sono come avvoltoi. Abbiamo un desiderio: non solo vogliamo mantenere gli attuali giocatori della squadra, ma intendiamo rafforzarla ulteriormente. Lasciateci in pace e lasciateci lavorare. Dai giornali ho scoperto che la Roma è interessata a otto dei nostri giocatori. Se volete fare offerte, contattateci. Ma solo ufficialmente, lo Shakhtar è una società seria. Non irritate i nostri giocatori, devono pensare ad allenarsi. Non lasceremo andar via nemmeno un giocatore, a meno che non ci sia una clausola rescissoria sul contratto. Naturalmente, dopo tutte le trattative formali tra i club.”

“Douglas Costa ancora non si è presentato in ritiro. Ho il sospetto che il giocatore sia stato influenzato dal suo agente – purtroppo – come spesso accade. L’ultima cosa che vorrei è che Douglas ripeta gli errori di Ilsinho. Alla fine lui ha chiesto di ritornare, e lo Shakhtar gli ha dato una seconda possibilità, ma non è sempre così. Ogni giocatore deve controllare i propri desideri, le proprie opportunità e gli obblighi. Douglas Costa è un calciatore di grande talento. Ha grande futuro, ma non si deve rovinare da solo. Lo aspetto in ritiro con lo Shakhtar. Sono molto preoccupato per lui.”

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

I più letti

CLASSIFICA SERIE A