Il Tornatora

Presentazione Iago Falque: “Ho voglia di iniziare, lavoriamo per raggiungere la Juventus. Il mio obiettivo? Vincere. Garcia sa cosa posso dare” (FOTO)

di Redazione

Questo slideshow richiede JavaScript.

Pagine Romaniste – Il neo acquisto della Roma Iago Falque è stato presentato alla stampa nel ritiro di Pinzolo. Queste le sue parole:

Zanzi: Per noi è un onore essere qui per iniziare una nuova stagione. Siamo molto contenti di presentare Iago Falque, è giovane ma ha fatto una grande stagione l’anno scorso, avrà un futuro molto positivo, benvenuto.

Ci racconti le prime esperienze?
Da poco sono qui, due giorni, sono molto contento, ho parlato con il mister con i compagni, ho voglia di cominciare.

Il secondo posto sarebbe una sconfitta?
Una squadra come la Roma deve puntare il più in alto possibile, è seconda da due anni, ora stiamo lavorando per raggiungere la Juve.

Sei esploso tardi, nell’anno al Genoa, come mai?
E’ vero che prima non avevo questa maturità, l’ultimo anno e mezzo ho fatto bene. L’anno scorso è stato il mio miglior anno, abbiamo fatto tutti bene. Ora ho l’opportunità di giocare in una grande squadra e voglio dimostrare di poter stare a questi livelli.

Hai parlato con Garcia?
Non ho parlato ancora di tattica, abbiamo parlato un po’ del mio stato d’animo, piano piano cominceremo. Loro mi conoscono, sanno cosa posso dare. Mi hanno preso sapendo quello che posso fare, sono convinto di fare molto bene, come ho fatto col Genoa.

Quale è il tuo ruolo?
L’anno scorso ho giocato quasi sempre esterno a destra con Gasperini. E’ il posto che mi piace di più, ma se il mister mi chiederà altro lo farò, la mia posizione è di esterno a destra.

La squadra l’anno scorso ha faticato a segnare, potrai tu raggiungere la doppia cifra?
Quando vieni in una squadra come la Roma sai che c’è pressione, è un posto dove devi far bene, c’è tanta gente dietro. Io l’anno scorso ho fatto 13 gol, quest’anno non voglio dire nessuna cifra, ma mi aspetto di arrivarci.

Perché sei esploso nell’ultimo anno? Che ambizioni hai?
Penso che il punto più importante è la fiducia avuta nell’ultimo periodo e la maturità. Quando sono arrivato in Italia nessuno pensava che potessi fare bene, ma l’ho fatto. Voglio dimostrare di poter giocare in una squadra di questo livello.

Il tuo obiettivo personale?
L’obiettivo è vincere, è quello che mi hanno detto appena arrivato. E’ l’obiettivo personale. Voglio giocare bene, ma soprattutto vincere. Voglio vincere le competizioni che faremo, il nostro obiettivo è vincere sempre, la Roma può puntare in alto.

Sono cambiati gli equilibri in Serie A?
Noi dobbiamo guardare a noi, continuare sulla nostra strada e fare un passo avanti, quello che fanno gli altri non è un nostro problema. Abbiamo una grande squadra e arriveranno altri giocatori, abbiamo una squadra per competere con tutti in questo campionato.