Lippi: “De Rossi? Sono convinto che se potesse finirebbe la carriera a Roma. Ci siamo goduti un grande campione”

di Redazione

Marcello Lippi, allenatore della Nazionale italiana campione del mondo nel 2006, ha parlato ai microfoni di Radio Capital dell’addio di De Rossi. Le sue parole:

Sono convinto che se potesse finirebbe la carriera a Roma. È una mia impressione, non ho parlato con Daniele. Probabilmente, siccome la voglia di giocare è ancora grande, ha deciso di andare altrove per non smettere. Ci siamo goduti questa persona straordinaria, un grande campione e un ragazzo fantastico. Ma ha commesso anche lui qualche erroruccio, come l’espulsione ai Mondiali del 2006. Mi dicevano che non meritava di giocare la finale ma io lo schierai e segnò anche uno dei rigori decisivi. È un giocatore molto particolare, che ha segnato tanto e si è prestato a tante soluzioni tattiche. Non vedo in questo momento altri giocatori con queste caratteristiche“.