Pagine Romaniste

L’Inter di Conte. Dzeko arriva pure senza Champions

di Redazione

In una settimana surreale, in cui l’Inter è sospesa tra un presente opprimente e un futuro ancora tutto da scrivere con Antonio Conte, l’indizio più significativo di mercato l’ha dato Luciano Spalletti analizzando la disfatta di Napoli. Spiegando il perché l’Inter sia naufragata nella ripresa dopo il passaggio al 3-5-2, l’allenatore ha sottolineato come né Lautaro MartinezMauro Icardi siano attaccanti capaci di legare il gioco con i centrocampisti. In questo è maestro Edin Dzeko che, non a caso, è in cima ai pensieri dell’Inter da qualche mese. L’uomo di Certaldo ha iniziato a capire che lui non era nel futuro dell’Inter quando Ausilio ha iniziato il pressing sul centravanti bosniaco. La volontà è quella di chiudere in tempi brevi la trattativa, Dzeko è l’unico tra gli “osservati speciali” che può arrivare anche nel caso in cui l’Inter non si qualifichi per la Champions. Lo riporta TuttoSport.