Il Tornatora

Leiva-De Rossi: sfida di cervelli cuore e muscoli

di Redazione

De Rossi-Leiva è il duello a centrocampo, lo snodo per il quale passano gli equilibri della gara. Continua a convivere con i problemi al ginocchio, Daniele De Rossi, sempre in bilico tra lo scendere in campo e il riposarsi, ma su di lui poggia la solidità romanista ed è ancora, a quasi 35 anni, un uomo-squadra imprescindibile e capitano del dopo Totti. Come riporta La Repubblica, entrambi sopra i trent’anni proveranno a usare di più la testa rispetto ai colleghi giovani, mettendo anche il loro passato a disposizione delle due squadre.