Braccio di ferro Lega-CTS: calcio a rischio naufragio

Tuttosport (S.Lanzo) – In questo mare di incertezze il calcio italiano rischia di naufragare e le società di Serie A hanno manifestato perplessità e dissenso sul protocollo. Uno dei nodi è legato al ritiro obbligatorio: i giocatori sono contrari, una grande fetta di club vorrebbe continuare come si sta facendo ora dato che poche società dispongono di strutture funzionali per applicare il tutto alla lettera. Altri due punti critici sono la responabilità penale dei medici e la quarantena. Le squadre sono pronte a bloccarsi ed una di questa è il Bologna coinvolto nel braccio di ferro tra Lega e CTS. La prima mossa dei rossoblu è stata quella di annullare il ritiro in Hotel. Una situazione del genere rischia di viverla anche il Napoli visto che per la riapertura dell’albergo vicino a Castel Volturno servono diversi giorni per sanificare la struttura. De Laurentiis, per questo, sta preparando una richiesta di deroga per far tornare i suoi giocatori a casa. Il tema di un nuovo positivo resta una situazione inaccettabile per le società come ha spiegato il ds del Parma Faggiano: “Se un giocatore si dovesse ammalare, deve essere solo lui ad andare in quarantena per 20 giorni, come in Inghilterra“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

I più letti

CLASSIFICA

# Squadra PG V P S GF Pts.
1 Milan 19 13 4 2 39 43
2 Inter Milan 19 12 5 2 45 41
3 Roma 19 11 4 4 41 37
4 Atalanta 19 10 6 3 44 36
5 SSC Napoli 17 11 1 5 40 34
6 Juventus 17 9 6 2 35 33
7 Lazio 18 9 4 5 30 31
8 Sassuolo 18 8 6 4 31 30
9 Hellas Verona 18 7 6 5 22 27
10 Sampdoria 18 7 2 9 28 23
11 Benevento 19 6 4 9 23 22
12 Bologna 18 5 5 8 24 20
13 Fiorentina 18 4 6 8 18 18
14 Udinese 19 4 6 9 20 18
15 Spezia 19 4 6 9 26 18
16 Genoa 18 3 6 9 18 15
17 Cagliari 18 3 5 10 23 14
18 Torino 19 2 8 9 28 14
19 Parma 18 2 7 9 14 13
20 Crotone 18 3 3 12 21 12