Le pillole di PlayRoma: Roma involuta, ma Fonseca ci ha stupiti: almeno ha modificato la squadra in tempo

L’ennesimo treno per la corsa Champions passa davanti alla Roma. La formazione giallorossa è però ancora una volta incapace di salirci. Contro il Sassuolo finisce 2-2. Dopo un primo quarto d’ora in cui il Sassuolo colleziona tre palle gol, la Roma trova il vantaggio, con il calcio di rigore di Pellegrini, che con freddezza batte Consigli. Nella ripresa, però, il Sassuolo pareggia con Traorè. A firmare il raddoppio ci pensa poi Bruno Peres. La formazione di De Zerbi è però caparbia e nel finale trova il pareggio grazie a Raspadori all’85’.

Un pareggio che lascia spazio a numerosi spunti di riflessioni. Dal risultato che relega la formazione di Fonseca al settimo posto, al futuro e alle parole del tecnico portoghese nel post fino ad arrivare alla gestione della gara e dei cambi. Questo e tanto altro nell’analisi di Marco Madeddu e Giorgio De Angelis PlayRoma.

ISCRIVITI AI CANALI SOCIAL DI PLAYROMA

Twitch: https://bit.ly/39HAYjX
YouTube: https://bit.ly/3dDE7m3

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE

I più letti

CLASSIFICA SERIE A