L’attacco ancora non va a segno. Con Perotti ci sono più soluzioni

di Redazione

In queste prime tre giornate l’attacco della Roma non è sembrato così in forma. Un gol di Dzeko e poi il nulla. La fortuna, come fa sapere Il Corriere dello Sport, è che contro il Chievo ci saranno tutti con Shcick che, affaticato, si accomoderà in panchina. Ovviamente non è solo colpa degli attaccanti, la manovra latita più per motivi atletici che tattici. Eppure i tiri non mancano: Cengiz Under ha calciato 6 volte in porta e lo stesso Dzeko ha tirato moltissimo senza però ripetere il capolavoro di Torino. Il rientro di Perotti può facilitare la fluidità di gioco.