L’allungo di De Rossi: “Roma, voglio continuare e il Porto non ci fa paura”

di Redazione

Daniele De Rossi prima della sfida contro il Porto ne ha per tutti. Come scrive La Gazzetta dello Sport, il capitano giallorosso in conferenza stampa ha toccato diversi argomenti, dall’esperienza in Champions della sua squadra, alla sua personale condizione fisica, passando per la situazione dell’ambiente romanista. Queste alcune delle sue parole più rilevanti: “Se starò bene fisicamente, continuerò a giocare. Credo che le mie prestazioni siano in linea con quelle del gruppo. Non ho mai pensato di smettere. Ho fatto tre mesi fuori da calciatore serio, ho lavorato tanto e ho fatto tutto quello che dovevo per rientrare. Kolarov? Qualche volta coi tifosi è giusto non rispondere e girarsi dall’altra parte, ma vorrei essere sempre rappresentato da uno come lui. Se si dovesse ricomporre questa piccola frattura io sarei il più contento del mondo, anche perché mi sento un po’ in mezzo. Alex lo considero un fratello. Ai tifosi dico di continuare a fidarsi di me quando dico che è un professionista come ne ho visti pochi in vita mia“.