Il Tornatora

La Roma coccola Smalling. Manolas è solo un ricordo

di Redazione

Tra i giocatori impegnati in nazionale e quelli infortunati, sono pochi a disposizione di Fonseca durante la sosta. Tra questi c’è uno che sta diventando sempre più protagonista e si tratta di Chris Smalling che è già diventato un punto di riferimento di una difesa che ha cominciato tra grandi difficoltà. Dopo l’esordio contro l’Atalanta è stato titolare contro Lecce e Cagliari mostrando miglioramenti dal punto di vista fisico e dando stabilità al reparto. Comincia a parlare italiano per comunicare al meglio coi compagni e da qualche giorno è stato raggiunto nella Capitale dalla moglie e dal figlio. Se le cose dovessero andare bene la sua intenzione sarebbe quella di rimanere anche dopo questa stagione. Vicino a lui crescono anche le prestazione dei compagni come ad esempio quelle di Mancini che nella testa di Fonseca è la coppia titolare su cui puntare in futuro. La buona notizia di ieri, intanto, è il rientro in gruppo di Perotti. In attesa di sapere il futuro di Zappacosta, si riapre la pista Hysaj. Lo scrive il Corriere della Sera.