Il Tornatora

La nuova Roma “made in London”

di Redazione

Ormai parecchie operazioni legate alla Roma si svolgono a Londra. Qui è nata la scelta di Fonseca, qui il tecnico portoghese ha conosciuto Pallotta e probabilmente sempre nella capitale inglese i giallorossi proveranno a rinforzarsi per la prossima stagione. Petrachi ha concesso a Baldini di sondare il terreno con il Tottenham per capire i margini di manovra per una trattativa per Alderweireld. A Londra c’è anche Seri ma il suo profilo è scivolato in secondo piano rispetto a quello dell’argentino Almendra, classe 2000 del Boca Juniors sul quale la Roma sta provando a inserirsi. Lo riporta Il Messaggero.