Kolarov, bomber a brutto muso

di Redazione

Dopo la sconfitta per 7-1 contro la Fiorentina, Kolarov è stato l’unico a soffermarsi qualche secondo davanti al settore ospiti. Ha applaudito i presenti, mentre tutti gli altri andavano sotto la doccia con la coda tra le gambe. La lunga chiacchierata tra il mister Di Francesco e la squadra ha fatto emergere di nuovo la necessità di una leadership nello spogliatoio. Kolarov ha segnato 6 gol fin qui, di cui 5 in campionato e 1 in Coppa Italia. Dopo la cessione in prestito di Luca Pellegrini, Santon può essere adattato, ma l’unico che da certezze è proprio il serbo. Lo riporta il Corriere dello Sport.