Il Tornatora

Kolarov archivia il dolore Mondiale. A Roma è pronto per ripartire più forte

di Redazione

La stagione di Kolarov è stata esaltante. Il terzino, 33 anni compiuti, a suon di prestazioni si è conquistato l’indiscussa titolarità, il rispetto dei compagni e quello dei tifosi, che, visto il suo passato in biancoceleste, era tutt’altro che scontato. Il serbo rientrerà dalle vacanze durante la tourneé in Usa, anche se non è da escludere un suo rientro anticipato per ritrovare al meglio la condizione. Come riporta il quotidiano La Gazzetta dello Sport, il ds Monchi potrebbe valutare, nel caso in cui Kolarov facesse un altro anno ad altissimi livelli, di proporre al serbo un rinnovo di contratto, prolungando fino al 2021 l’accordo, quindi un anno in più.