Juve e Roma sono d’acccordo, Higuain ancora no e fa muro

L’operazione è difficile ma non impossibile perché Fonseca può contare sulla Juventus per avere Higuain. L’affare farebbe contente entrambe le società col club bianconero che ha bisogno di sfoltire la rosa e la Roma di avere un bomber di prim’ordine per il dopo Dzeko. Il desiderio del Pipita è quello di restare a Torino a dimostrare che la società, quando ha deciso di puntare su Ronaldo, ha fatto un errore scaricandolo presto. La fase di mercato è ancora lunga e sia Roma che Juventus stanno facendo di tutto per convincere l’attaccante. Fonseca, come di sua abitudine, è intervenuto in prima persona chiamando Higuain e spiegandogli che sarebbe al centro del progetto: un interessamento così pressante ha fatto piacere. Un altro che potrebbe venire in aiuto dei giallorossi è Sarri che potrebbe spiegare al bomber che farebbe un anno di panchina. Lo scoglio più ostico da superare poi sarebbe quello dell’ingaggio con la Juventus che gli versa sul conto 7,5 milioni di euro, una cifra che la Roma non si può permettere e che potrebbe garantire soltanto in più anni di contratto. Al contrario l’accordo tra i club non sarebbe un problema con Petrachi che offre la formula del prestito con l’obbligo di riscatto tra un anno. Lo scrive TuttoSport.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE

I più letti

CLASSIFICA SERIE A