Il Tornatora

Jesus e Santon si candidano

di Redazione

Col peso della diffida sulle spalle di tre difensori titolari su quattro, le seconde linee si fanno avanti: Jesus e Santon sono i ricambi a cui sta pensando Di Francesco nel piano di turnover per la retroguardia in vista del derby e del ritorno in Champions col Porto. Uno tra Manolas e Fazio, entrambi soggetti a squalifica in caso di ammonizione a Frosinone, può rifiatare e lasciare spazio al brasiliano che ha avuto un recupero rapido dall’infortunio al ginocchio e ora spera di rientrare nelle rotazioni del tecnico giallorosso, che lo considera più di una riserva: nelle 10 partite di campionato precedenti il problema al menisco Jesus aveva giocato 6 volte titolare ed è il 17° giocatore per utilizzo nella rosa. Un gradino sopra di lui c’è, a quota 915 minuti, Santon, che nell’ultimo periodo è stato messo in stand-by non per guai fisici bensì per l’esplosione di Karsdorp, ma al momento è tornato ad essere l’unica alternativa a Florenzi (diffidato), visto che l’olandese è ai box e prosegue il lavoro individuale al pari di Schick. Lo riporta Il Tempo.