Il Tornatora

Intrigo Paredes, la Roma aspetta

di Redazione

Corriere dello Sport (G.D’Ubaldo) – Intrigo Paredes. Il centrocampista è sul mercato, ma nessuna offerta è stata formulata ufficialmente per lui. Non sono esclusi colpi di scena fino alle 23 di stasera, ma più passano le ore è più è probabile che l’argentino resti alla Roma, su precisa indicazione di Spalletti, che sabato era stato possibilista su una eventuale cessione di Paredes, mentre domenica dopo la pesante sconfitta con la Samp ha auspicato la conferma di Leandro. L’argentino si è tolto dal mercato e dopo la frase pronunciata lasciando lo stadio di Marassi, («Resto alla Roma»), in serata ha ribadito la sua volontà di restare in giallorosso ad alcuni suoi amici. Paredes ha molti estimatori, ma nessun club si è fatto avanti ufficialmente. Tanto meno la Juve, che aveva fatto un pensierino sul giocatore la passata stagione ma poi non ha mai confermato l’interessamento. Le indiscrezioni sono insistenti su un suo possibile trasferimento, ma in corso Galileo Ferraris smentiscono con forza. La Roma aspetta offerte, ma al momento è arrivata solo qualche manifestazione d’interesse dall’Inghilterra. Il club giallorosso considera Paredes per quello che è: un giocatore che è stato utilizzato sei volte da titolare in campionato. Se arrivasse un’offerta superiore ai venti milioni verrebbe presa in considerazione, di qualsiasi club fosse. Sarebbe una cessione dettata da esigenze della società, perché Spalletti ha tenuto a sottolineare di non avere nessun problema con Paredes. Il tecnico nelle ultime ore ha detto ai dirigenti che preferisce che l’argentino resti. Ma alla fine il centrocampista vestirà ancora la maglia giallorossa perché né la Juve né altri club hanno formulato un’offerta. E tra l’altro ieri sera Marotta ha chiuso definitivamente il mercato bianconero: «Non faremo altre operazioni. Paredes? No, assolutamente».

ALTERNATIVE – La Roma farebbe fatica a trovare un sostituto di Paredes in poche ore. Ieri Cairo, il presidente del Torino, ha escluso la possibilità di cedere Baselli, ma sta cercando un altro centrocampista. Anche il Bologna non mollerà facilmente Donsah, un altro obiettivo per il club giallorosso. Il discorso con la Sampdoria per Linetty è stato appena sfiorato. Potrebbe uscire un nome a sorpresa dal mercato estero, ipotesi che al momento trova pochi riscontri.

ESIGENZE DI BILANCIO – In questa sessione di mercato l’obiettivo della Roma è quello di mettersi a posto con il Fair Play Finanziario. Per questo è stata anticipata la cessione di Iago Falque al Torino e ieri è stata perfezionata quella di Gerson al Lille. Per giugno la Roma si è praticamente assicurata Kessie dell’Atalanta e in parziale contropartita a Bergamo finirà Marchizza, uno dei migliori giovani della Primavera, che piaceva anche al Sassuolo e la Roma lo aveva offerto anche alla Samp, con la formula del prestito con diritto di riscatto e diritto di riacquisto.