Il Tornatora

Baldissoni: “Ieri sera non ho parlato della passata dirigenza, questa Roma vuole mantenere i ricordi con il passato”

di Redazione

L’avvocato Mauro Baldissoni, membro del consiglio d’amministrazione della Roma da questa mattina è al centro delle polemiche per alcune sue dichiarazioni rilasciate al termine di un evento alla Corte d’Appello di ieri sera. Lo stesso Baldissoni ha voluto dare una precisazione al canale tematico del club Roma Channel, queste le sue parole:

Questa volta ho voluto parlare per uno sciocco incidente che ha colpito l’ambiente romano. Sono stato invitato ad un convegno per avvocati legato all’etica anche dello sport, senza parlare della Roma attuale. Non ho commentato in nessun modo la gestione precedente o quella attuale nel mio intervento. Le parole di Rosella Sensi? Ha ragione io non sono un dirigente sportivo, e continuo la mia attività di avvocato. Le sue dichiarazioni però sono legate a quello che aveva letto sui giornali, che sono cose che non ho mai detto. Ieri era presente un solo giornalista de La Gazzetta dello Sport che mi ha seguito al termine del convegno facendo domande sulla presunta lontananza del presidente, io gli ho detto che non avrei rilasciato alcuna intervista. Io non ho mai fatto attacchi alla famiglia Sensi nè mi sarebbe mai passato per la testa, anzi questa società è fortemente legata al passato della società con iniziative che tutti possono notare. Ci sono leggende secondo cui sarebbero state tolte le foto del presidente Sensi, mentre sono presenti sia nella stanza del presidente che in quella di Baldini. Nessuno che fa parte di questa dirigenza farà mai una dichiarazioni contro la passata gestione, di questo ne sono certo. Personalmente poi sarebbe impossibile per me attaccare Franco Sensi, visto che da tifoso romanista la sua figura è fondamentale essendo legata al secondo scudetto della società“.