Il Tornatora

Infortuni e buu razzisti, tra Roma e Ranieri è un pareggio triste

di Redazione

Triste la classifica, con la Roma superata dal Cagliari. Triste anche il gioco, con sempre meno occasioni create e gol segnati. Tristissima la situazione degli infortunati: a Marassi si sono aggiunti Cristante e Kalinic. La Roma ha dovuto ricorrere a Pastore come regista e a Dzeko in campo con la maschera protettiva, lontanissimo da una condizione accettabile, scansandosi da ogni contrasto aereo. Triste e vergognoso che dal settore ospiti sia partito qualche buu razzista verso Vieira quando il sampdoriano è stato ammonito per un fallo su Zaniolo. La risposta del club unico vero raggio di luce della giornata, “La AS Roma si scusa con Ronaldo Vieira per i buu razzisti subiti. La società non tollera alcun genere di razzismo e supporterà le autorità nell’individuare e mettere al bando i responsabili degli insulti razzisti“. I giallorossi sono al terzo pareggio consecutivo tra campionato e Europa League, colpa dei tanti infortuni ma anche della gestione del parco giocatori e delle scelte sul mercato. L’unico convincente è Smalling, anche ieri il migliore. Lo scrive il Corriere della Sera.