Il fuorigioco cambia: così ha deciso l’Ifab. Si introduce la tolleranza, si restituisce potere al guardalinee. Addio agli offside millimetrici.  L’ha spiegato il segretario generale Lukas Brud: «In teoria un fuorigioco di un millimetro è fuorigioco, ma se la prima decisione è di non fischiarlo e poi il Var deve usare 12 telecamere, vuol dire che errore chiaro ed evidente non era. Lo comunicheremo presto a tutte le competizioni». E’ già allo studio un’informativa per le federazioni che spieghi come applicare la tecnologia ai casi limite, quelli in cui attaccante e difensore sono sostanzialmente in linea e la distanza è millimetrica. Quale sarà il perimetro in cui usare la tolleranza? L’Ifab troverà la mediazione nello spirito originario del Var: “risolvere solo gli errori chiari ed evidenti”, non “arbitrare al video”. Lo riporta La Repubblica.