Il Tornatora

Il rinforzo

di Redazione

Corriere dello Sport (G.D’Ubaldo) – Domenica, contro il Chievo Verona, Di Francesco cambierà ancora, scegliendo tra gli uomini che ha avuto a disposizione in Champions League, oltre ad Emerson Palmieri, che non è inserito nella lista della competizione europea. Il brasiliano potrebbe entrare per qualche minuto in più nel corso della partita, dopo l’esordio stagionale di venerdì scorso contro la Spal. In difesa dovrebbe tornare Bruno Peres, anche se il brasiliano è un po’ in discesa nella considerazione del tecnico. Ma è probabile che Florenzi abbia un turno di riposo, considerato che ne ha giocate tre di fila. Dietro potrebbe tornare anche Juan Jesus, sempre affidabile ogni volta che è stato chiamato in causa, per far riposare uno tra Manolas e Fazio.

SULLA MEDIANA – A centrocampo torna Pellegrini, in gol contro la Spal. A riposare sarà Strootman, che anche ieri è stato tra i giocatori che hanno corso di più. Sicuro anche il ritorno di Gonalons, per sostituire Daniele De Rossi, che sconterà il secondo ed ultimo turno di squalifica per il gesto di Genova contro Lapadula. In attacco potrebbe essere il turno di Patrik Schick, per la sua prima partita da titolare. Le condizioni dell’attaccante ceco migliorano giorno dopo giorno. Mentre Karsdorp prosegue il suo programma di recupero, anche Defrel continua a curarsi per la forte contusione alla rotula del ginocchio riportata nel finale contro il Genoa. Per il suo ritorno all’attività ci vorrà ancora un po’ di tempo.

L’EX CAPITANO – Contro il Chievo, che domenica scorsa ha subito una goleada contro l’Inter, la Roma punta a tornare a vincere in trasferta, dopo essersi fermata due settimana fa sul pareggio contro il Genoa. A Verona contro i clivensi nello scorso campionato Francesco Totti ha disputato la sua ultima partita in trasferta, entrando nel finale dalla panchina. Al termine della gara fu premiato dal presidente del Chievo, Campedelli, con una targa ricordo. Ieri quando è apparso sul display dell’Olimpico, prima dell’inizio dell’incontro, i tifosi gli hanno regalato un coro ed insieme una valanga di applausi. Il Capitano ha seguito la partita in tribuna accanto a Monchi e Gandini.