Il Tornatora

Il metodo Fonseca: lealtà e trasparenza nelle scelte

di Redazione

Nessun alibi, ma neanche nessun favoritismo. Insomma, patti chiari e amicizia lunga. Con il massimo della trasparenza, perché poi quello che piace davvero di Paulo Fonseca ai suoi giocatori è proprio la sincerità e l’onestà. Il portoghese non ha scheletri nell’armadio né doppi volti. E’ così. E parla diretto, perché pensa che anche nel caso di brutte o sgradevoli notizie, sia sempre meglio dirle in faccia. Per essere apprezzati e stimati. Lo riporta La Gazzetta dello Sport.