Il Tornatora

Il manager di Alisson a Trigoria

di Redazione

Corriere dello Sport (R.Maida) – La Roma vuole rinnovare il contratto di Alisson ma lo farà quando le tensioni delle partite si saranno sciolte, non subito. Ieri sera il procuratore del portiere, Ze Maria Neis, ha pubblicato sui social una foto che lo immortalava all’interno del centro sportivo di Trigoria e ha incontrato il suo assistito. Non Monchi però, che non era nei paraggi ed era impegnato altrove. La trattativa con l’entourage di Alisson non è ancora neppure cominciata. Proprio il ds, che martedì ha vissuto una doppia emozione con la contemporanea qualificazione di Roma e Siviglia, aveva detto pochi giorni fa di essere intenzionato a trattenere Alisson nonostante le offerte internazionali in arrivo. E l’inatteso aumento dei ricavi generato dai risultati in Champions League – i quarti hanno garantito almeno 10 milioni in più – può aiutare Monchi a evitare una cessione dolorosa a giugno. E favorire il prolungamento non solo di Alisson, che ha un contratto fino al 2021, ma anche di Florenzi, che va in scadenza tra 15 mesi.