Guida e il rigore al VAR, impossibile non fischiarlo

Il Corriere Dello Sport (E.Pinna)Insufficiente la partita di Guida. Al di là del rigore, non convince dal punto di vista tecnico. Ci stavano altri due penalty, il mancato rosso a Fazio è grave. Altra insufficienza: alla designazione, non si può mandare Irrati al VAR dopo i disastri di domenica scorsa a Parma (tre rigori non dati).

Ok i tre gol annullati (off side e fallo di Mancini), contatto appena dentro l’area fra Fazio e Calabria, per Guida tutto regolare. Irrati al Var lo richiama all’OFR e al monitor si vede un pestone. Impossibile a quel punto non dare rigore. Nell’occasione, Fazio applaude Guida: arriva il giallo, era rosso. Contatto Theo Hernandez-Mkhitaryan: o non è nulla oppure è rigore, è Theo Hernandez che sbilancia l’avversario. Karsdorp-Leao: il difensore allarga il braccio sinistro, c’è contatto basso. Avesse dato rigore, chi glielo avrebbe tolto?

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE

I più letti

CLASSIFICA SERIE A