Giuseppe Giannini, grande ex capitano della Roma, ora dirigente sportivo, da esperto di derby sa che questa è un’occasione gettata al vento. Queste le sue parole in un’intervista a La Gazzetta dello Sport:

È più grande il rammarico per la mancata vittoria o la soddisfazione per una bella prestazione?
Tutte e due, a caldo dico magari il rammarico, nelle prossime ore invece ci sarà la prestazione su cui ragionare. E sarà un bel ragionamento, perché la Roma ha giocato veramente bene.

Ma con tante occasioni è mancato il gol.
Sì, ma non è mancato Dzeko, che a me è piaciuto per come si è mosso e per la sua capacità di essere leader. Purtroppo alla Roma, e non solo oggi, mancano le reti degli esterni e magari anche dei centrocampisti. Non può essere sempre e solo Edin a risolvere le situazioni.