Il Tornatora

Giacomelli-Irrati, notte di Halloween

di Redazione

Insieme a Giacomelli nella bufera di questo turno infrasettimanale c’è Irrati. Commette un errore grave che, per sua fortuna e della Roma, non pesa sul risultato finale. L’intervento di Fazio su Okaka non è da rosso. Il cartellino è arrivato per chiara occasione da gol, ma il contatto spalla contro spalla è di gioco. In precedenza aveva usato un metro di giudizio con soglia molto alta: è di gioco il contatto Fazio-Lasagna e non c’è rigore su quello Santon-Sema. Rigore netto per la Roma fischiato. Lo scrive il Corriere dello Sport.