Genoa, Cassata: “Per noi non ci sono partite proibitive. Se la Roma è così in alto un motivo c’è. Non partiamo battuti”

Francesco Cassata, difensore del Genoa, è stato intervistato dal Secolo XIX ed ha parlato anche della partita contro la Roma di domani. Queste le sue parole:

La trasferta di Roma è da sempre abbastanza proibitiva per il Genoa, un solo pareggio nelle ultime 14 partite giocate

I numeri dicono questo, ma ricordo che l’anno scorso pareggiammo 3-3, con i gol di Kouamè, Criscito e Pinamonti. E in questo campionato abbiamo dimostrato che per noi non ci sono partite proibitive. Chiudiamo il discorso salvezza, è la nostra priorità.

Il Genoa non vince a Roma da 31 anni, c’è speranza di riuscire a spezzare la maledizione?

Se la Roma è così in alto in classifica un motivo c’è, non è un caso. Però ora siamo un altro Genoa e possiamo fare loro male con le nostre armi. Pur soffrendo un po’, con Juve, Atalanta e Lazio ce la siamo giocata ed abbiamo fatto anche punti. Ci proveremo anche a Roma, non partiremo certo battuti.

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE

I più letti

CLASSIFICA SERIE A