Il Tornatora

Massara a Boston, viaggio nel futuro

di Redazione

Un viaggio per decidere la Roma del futuro. Oggi Frederic Massara volerà a Boston per un incontro con James Pallotta. Come riporta il quotidiano Corriere della Sera, questo è un viaggio programmato da tempo, Monchi lo faceva con cadenze regolari. Insieme al ds giallorosso ci dovrebbe essere anche Franco Baldini: tutti e tre parleranno delle strategie della Roma che sarà, anche se ovviamente l’ultima parola spetta al presidente. Il nodo principale riguarda il ruolo di Massara all’interno della direzione sportiva, visto che ormai l’ipotesi di un nuovo ds sta perdendo quota. Ci sono due opzioni: la prima riguarda la coppia Massara-Totti; la seconda invece il duo Campos-Massara. Il dirigente portoghese intriga molto Pallotta, che lo ha incontrato nelle scorse settimane, e potrebbe svolgere un ruolo da consulente nella sua residenza a Montecarlo oppure stabilirsi a Trigoria. Soluzione questa ovviamente non gradita a Massara, visto che per lui si tratterebbe dell’ennesimo ridimensionamento. Per l’allenatore il nome che metterebbe tutti d’accordo è quello di Antonio Conte, ma il suo ingaggio diventerebbe impossibile senza Champions League. Fuori portata Mourinho, tra l’alternative c’è Sarri che ormai è ai ferri corti con il Chelsea. Staccati ci sono Gasperini, Gattuso e Giampaolo.