Pagine Romaniste

Fonseca: “Spinazzola ha fatto una bellissima partita. Non dobbiamo permettere il gol all’ultimo secondo del primo tempo” – VIDEO

di Redazione

Paulo Fonseca, tecnico della Roma, è stato intervistato durante il post-partita di Genoa-Roma 1-3. Queste le sue parole:

FONSECA IN CONFERENZA STAMPA

Pau Lopez e Spinazzola decisivi?
Io penso che tutti i ragazzi abbiano fatto una buona partita. Pau è stato decisivo e Spinazzola ha fatto una bellissima partita.

Il gol subito?
L’allineamento della difesa non è stato buono. Non abbiamo controllato bene una situazione facile. Non possiamo prendere un gol all’ultimo momento del primo tempo, frazione quasi perfetta. Abbiamo avuto un momento di qualità offensiva e sicurezza difensiva ma non possiamo prendere un gol così. Devo rivederlo meglio ma mi sembra che sia stata una questione di allineamento.

Peres alto a destra può essere un’idea?
Onestamente non lo so (ride ndr). Ho solo pensato che Under era stanco, potevamo difendere meglio con Bruno Peres in quel momento ma non è un’alternativa per il futuro. Per il momento, ma può succedere come oggi.

Per Juve e Lazio può recuperare qualcuno?
Vediamo se Perotti può recuperare ma gli altri no.

Questo Spinazzola può insidiare Kolarov?
Non ho pensato alla prossima partita. Ci penserò dopo questa conferenza stampa. Vediamo. Devo dire che non è facile fare due partite di fila per chi gioca poco. Vediamo domani.

Bravo a rimettere in piedi la squadra nonostante gli infortuni…
Non è facile ma devo dire che non devo pensare molto.

Questo Genoa può salvarsi?
Penso che può salvarsi. Mi piace molto il Genoa, è una buona squadra, con una bella atmosfera allo stadio. Credo che il Genoa può rimanere in A.

FONSECA A SKY SPORT

Il destino di Spinazzola che doveva esser ceduto e invece è stato protagonista…
Spinazzola ha fatto una bellissima partita. Tutti i ragazzi hanno fatto una buona prestazione, specialmente nel primo tempo quando abbiamo fatto una partita quasi perfetta. Non dobbiamo permettere il gol all’ultimo secondo del primo tempo ma penso che tutti i ragazzi abbiano fatto una buona partita.

Come avete trasformato le due sconfitte ad inizio anno con queste due vittorie? Cosa è accaduto?
Noi sappiamo cosa abbiamo fatto con Torino e Juventus. Abbiamo perso ma abbiamo creato e non c’era nessuna ragione per non avere fiducia. La squadra sta bene. Penso che abbiamo meritato questi due risultati in trasferta.

Cosa le hanno raccontato del derby?
Io so che è una partita speciale per tutti. Per me è molto facile adesso. Non posso scegliere molto. Abbiamo questi giocatori e con questi dobbiamo giocare. Vogliamo vincere il derby ma prima abbiamo la partita con la Juventus per la coppa.

Sembra che a volte Pellegrini smetta di essere determinante…
Pellegrini è un giocatore che ha qualità in questo momento. E’ quello con più assist nella nostra squadra. Quando creiamo opportunità è più facile. La squadra sta creando, ha ambizione. Non dobbiamo sbagliare così tanto nell’ultimo passaggio ma la squadra sta creando.

FONSECA A ROMA TV

Vittoria importante…
Sì molto molto importante. Giocare qui non è facile, i ragazzi hanno fatto una buona partita, una buona prestazione. Il primo tempo è stato quasi perfetto, solo il gol preso non mi è piaciuto, ma ci sono stati momenti offensivi di grande qualità. Abbiamo sofferto un po’ a inizio secondo tempo ma siamo stati sempre insieme e abbiamo meritato i tre punti.

La Roma ha vinto tre delle ultime quattro trasferte con una media di due gol e mezzo a partita…
Stiamo lavorando molto sull’attacco, anche quando abbiamo perso con il Torino e con la Juventus dovevamo creare di più. La squadra deve migliorare questa situazione ma sono felice, abbiamo giocato con ambizione e coraggio.

La difficoltà del secondo tempo da cosa è dovuta? Avversario o calo fisico?
È stato merito del Genoa.Non era facile, perché a inizio secondo tempo il Genoa ha iniziato a giocare con un gioco sempre molto lungo e abbiamo avuto difficoltà sulle seconde palle. Non c’è un altro modo di difendere contro un modo di giocare lungo come quello del Genoa, ma devo dire che i ragazzi hanno fatto sempre tutto con grande sicurezza e abbiamo avuto Lopez (sorride, ndr).

È meglio giocare con emergenza a questo punto?
Se vinciamo così è meglio. È vero che nei momenti di difficoltà la squadra ha giocato sempre bene e con un buon atteggiamento, ma è più facile con tutti i giocatori.

Ho visto spesso Dzeko da solo, ma nelle ultime partite i giocatori si inseriscono di più. È un lavoro tattico o i giocatori stanno meglio?
È una questione sulla quale abbiamo lavorato molto nell’ultimo periodo, l’attacco. La squadra è stata sempre ambiziosa, creando molte situazioni, ma devo dire che abbiamo lavorato molto su questo.