Florenzi, il capitano della rincorsa Champions

di Redazione

Anche contro l’Udinese, quando Florenzi è entrato in campo, ha dovuto subire i fischi di una parte di curva Sud. Eppure il suo ingresso, in tandem con Pellegrini, ha dato quello sprint in più utile per agguantare una vittoria importantissima. De Rossi sarà ai box nelle prossime settimane, di conseguenza sarà lui il capitano in questa rincorsa Champions. Non ha intenzione di fare passi indietro riguardo le proprie responsabilità in campo, e inoltre dovrà fare gli straordinari da terzino a causa dell’assenza di Karsdorp e Santon. Quello che è certo, è che la Roma ha bisogno del miglior Florenzi per affrontare questo finale di stagione. Lo scrive La Gazzetta dello Sport.