Il Tornatora

Fioccano selfie e messaggi: «Torna presto lavatrice…»

di Redazione

CN1KAU7WcAA8gpP

Il Messaggero – Dopo quella sassata di sinistro contro il Napoli, Garcia disse: «Strootman è come una lavatrice: gli dai la palla sporca e te la ridà pulita». Una metafora calzante. Kevin è una lavatrice perché ti dà la sensazione di potenza, non solo di pulizia del pallone. Ed ecco come, il giorno dell’operazione, si sono scatenati gli amici di Kevin: foto con lavatrice come sfondo. Arrivano le istantanee dei dipendenti della Roma e degli speaker della radio di Trigoria. Si presta al tormentone pubblicato su Twitter con hashtag #dajekevin, anche Rudi Garcia, che si fa un selfie con la foto dell’elettrodomestico. Arrivano messaggi in serie, da parecchi compagni di squadra, anche dagli ex, tipo Dodo e Benatia. Colpisce anche, ed è uno dei primi della mattinata, quello di Claudio Marchisio. Arriva pure il messaggio del capitano della Roma, Francesco Totti, passato pure lui per le mani del professor Mariani (dalla caviglia al ginocchio, vari gli interventi subiti dal capitano nella sua carriera).

«Kevin, siamo tutti con te! I campioni come te sono veri gladiatori, non mollano mai. Ti aspettiamo amico mio. Il tuo aiuto sul campo è troppo importante! Per noi tu sei la Roma nell’Animo e nel Core». A consigliare a Strootman il professor Mariani e Villa Stuart è stato proprio il capitano insieme con i suoi dirigenti. E a sentire il dg Baldissoni, finalmente, c’è da tirare un sospiro di sollievo. «Kevin sta bene di spirito. Si è tolto un peso, il peso dell’incertezza. Adesso incominciamo la fase della riabilitazione. I tempi non li citiamo nemmeno. L’importante è aver pulito le incertezze. Perché Villa Stuart? L’Olanda era stata una scelta del giocatore, si è valutata insieme la soluzionemigliore».

EUROPA SENZA KEVIN – In serata la Roma ha diramato la lista Champions, che ovviamente vede escluso Strootman, Ecco i nomi: Castan, De Rossi, De Sanctis, Digne, Dzeko, Iago Falque, Florenzi, Salah, Iturbe, Keita, Manolas, Nainggolan, Pjanic, Rudiger, Maicon, Szczesny, Torosidis, Totti, Uçan, Vainqueur e Gervinho. Esclusi anche i nuovi acquisti Gyomber e Emerson Palmieri, più Lobont.