Figuraccia dei 6 cambi, saltano le teste di Gombar e Zubiria

La Gazzetta dello Sport (A. Pugliese) – “Gianlù, questo è il sesto…”. Detto cinque volte di seguito, con quel dito fisso ad indicare Ibanez, in procinto di entrare in campo. Il video di Lorenzo Pellegrini che nei supplementari della sfida con lo Spezia richiama l’attenzione della panchina della Roma al momento del cambio incriminato (il sesto) è diventato virale, facendo un po’ il giro del mondo.

Quel “Gianlù” è riferito a Gianluca Gombar, fino a ieri giovane team manager della Roma. Fino a ieri, appunto, perché dopo la figuraccia mondiale, a Trigoria hanno deciso di sollevarlo dall’incarico. Ed insieme a lui a farne le spese per l’errore grossolano è stato anche il Global Sport Officer Manolo Zubiria. Per ora entrambi restano nei quadri societari, in attesa di scelte definitive. Come team manager della prima squadra è stato promosso protempore Valerio Cardini, che svolgeva lo stesso ruolo nella Primavera di Alberto De Rossi. 

 

PER APPROFONDIRE LEGGI ANCHE

I più letti

CLASSIFICA SERIE A