Comunicato ufficiale Roma: Fienga ringrazia i partner per il sostegno durante l’emergenza Covid-19

"I valori che hanno mosso la Roma in questo periodo di emergenza saranno gli stessi per le iniziative future"

di Redazione

Guido Fienga ha ringraziato i partner del Club per il sostegno durante l’emergenza dovuta al Covid-19.

Le parole del dirigente giallorosso sono arrivate nel corso di una video conference, il PARTNERS HOUSE MEETING, appuntamento ormai divenuto consuetudine da quando la crisi scaturita dal Coronavirus ha costretto il calcio e non solo a rivedere i propri momenti di interazione.

Grazie a tutti i nostri sponsor per il sostegno che ci hanno dato in un periodo come questo”, ha dichiarato il CEO. “In questi giorni il mondo del calcio è molto diverso da quello che conosciamo abitualmente, ma,  anche senza partite allo stadio, i nostri partner ci hanno dimostrato tutta la loro vicinanza e hanno partecipato alle nostre iniziative, in Italia, online e persino all’estero. La Roma è una piattaforma sociale e come tale ha il dovere di comportarsi: i valori che ci hanno mosso in questo periodo di emergenza saranno gli stessi che ci faranno da bussola per la nostre iniziative future”.

Alla videochiamata, sono intervenuti anche Edin Dzeko e Paulo Fonseca, che hanno così fatto una sorpresa ai partner collegati. L’allenatore ha sottolineato il senso di appartenenza e che ha trovato nel mondo giallorosso, che si è manifestato ancora di più nelle attività di Roma Cares durante la crisi sanitaria che ha colpito il Paese dal mese di marzo.

In questo momento così delicato sono orgoglioso del fatto che il Club si sia contraddistinto per le iniziative che sta portando avanti al fianco delle strutture e delle persone più bisognose della città. So che in molte attività siete stati coinvolti anche voi e di questo vi ringrazio”, le parole del tecnico giallorosso.

Come in tutti i periodi più complicati, quello che fa la differenza all’interno di una squadra è l’unità d’intenti”, ha aggiunto DzekoIl Club in queste settimane c’è stato molto vicino informandoci costantemente di tutte le iniziative intraprese dalla nostra fondazione e con voi sponsor. Questo per me è motivo di grande orgoglio e un’ulteriore responsabilità che a nome della squadra raccolgo volentieri. Spero di potervi incontrare presto a Trigoria”.

Il club durante la pausa ha organizzato diversi meeting di aggiornamento con i propri partner con l’intento di poterli tenere informati sulle iniziative che il Club sta portando avanti tramite Roma Cares, sugli sviluppi del mondo del calcio e per ragionare insieme su attività congiunte.