Il Tornatora

Favola Darboe. Il migrante che oggi va in panchina

di Redazione

Forte tecnicamente, con una grande visione di gioco, non ancora prontissimo fisicamente: è il diciottenne Ebrima Darboe, centrocampista offensivo della Primavera della Roma che oggi sarà in panchina all’Olimpico. Quella di questo ragazzo metà gambiano e metà senegalese è una favola. E non da ieri, visto che De Rossi se ne è innamorato fin dai primi giorni, Di Francesco lo voleva in allenamento e Fonseca, pur con una squadra in emergenza, lo ha convocato per una partita importante. Arrivato alla Roma nel 2017, dopo aver atteso mesi per essere tesserato dall’Asd Young Rieti, è stato convocato per la prima volta da De Rossi lo scorso gennaio. Una trafila burocratica infinita, che ha coinvolto anche la Fifa, per un ragazzino magrissimo, sbarcato in Italia come migrante, minore non accompagnato. Lo riporta La Gazzetta dello Sport.