Il Tornatora

Espulsione e nervosismo, multa in vista per Dzeko

di Redazione

A prescindere dal risultato finale, ciò che non è piaciuto della Roma a Firenze è stato l’atteggiamento. Troppa tensione, troppo nervosismo, tracimato soprattutto nella espulsione di Dzeko. Ma a colpire è stato in particolar modo la lite tra il centravanti e Cristante. Una lite lunga e vistosa, condita da parole come “fenomeno” e dalla simulazione del numero 9 di tirare un pallone verso il compagno. L’impressione è che se la stessa “vis pugnandi” fosse stata applicata nel gioco i giallorossi non sarebbero usciti con un passivo così pesante dal campo. La società ha dunque richiamato tutti all’ordine e per il capitano della Bosnia è in arrivo anche una multa. Lo scrive La Gazzetta dello Sport.