eSports FIFA 20, il “TOTSSF” della Liga è il regno di Messi 99 – FOTO

In difesa valori mostruosi per Varane e Sergio Ramos

di Redazione

Pagine Romaniste (Y.Oggiano) – Se in Spagna si discute e si discuterà ancora a lungo su quando far ripartire il campionato, la EA Sports mette tutti d’accordo e fornisce ai giocatori di FIFA 20 il “Team of the Season So Far” della Liga. Il conto dei presenti è presto fatto: i migliori ci sono tutti da Messi a Griezmann a Suarez fino ad arrivare a Kroos e Benzema. In difesa, invece, spiccano i nomi di Varane, Sergio Ramos e di Diego Carlos del Siviglia, carta rivelazione del gioco di quest’anno.

I MIGLIORI

MESSI 99 – Il nome e la valutazione parlano già da soli. Per descrivere questa carta c’è soltanto una parola: clamorosa. Anche se ha 4 in stelle abilità e piede debole, e non il classico 5, non risente di questo punto mancante visto che i suoi valori fanno il resto. Praticamente il 99 compare in tutte le voci: velocità, tiro, dribbling e passaggio. Ha una stamina a livelli top con 90 e una discreta forza che per uno piccolo come Messi non fa mai male. Potete mettere veramente qualsiasi stile intesa, ma quello consigliato è “falco” per aumentare ancora le sue qualità fisiche. Costa quanto la sua versione “Team of the Year“, quasi 3 milioni e 600mila crediti, con cui si differenzia di due punti sulla velocità, di uno sul tiro e di ben 6 e 5 per quanto riguarda difesa e fisico. Soprattutto per questa ultima voce il “TOTY” è leggermente meglio.

SUAREZ 97 – Come sempre sarà una sentenza dentro l’area di rigore, ma potrebbe avere qualche problema nel girarsi per via delle 3 stelle in mosse abilità, ma soprattutto per una forza spaventosa, 97, che lo può rendere più “pesante” in game dove risulta anche abbastanza grande per via degli 86 chili per un metro e 82 centimetri di altezza. Questa è l’unica pecca di una carta a cui è stata aumentata a dismisura anche la velocità che ha raggiunto il valore di 91. Sul tiro non si può discutere, così come anche del dribbling. E’ un giocatore da area di rigore che dobbiamo mettere direttamente fronte alla porta per fare gol. Lo stile intesa consigliato è “motore” per arrivare a livelli assoluti di velocità e passaggi. E’sul mercato a più di un milione e mezzo di crediti, mentre alla sua uscita aveva scavallato i 2 milioni.

VARANE 97 – La sua carta oro base è stata una delle più usate e ancora oggi si vede in alcune formazioni. E’ stato sempre fortissimo, ma questo “TOTSSF è la trasformazione finale per renderlo veramente insuperabile. Ha una velocità a dir poco clamorosa che risponde a quella degli attaccanti più rapidi in circolazione. Statistiche difensive e fisiche da capogiro a cui si aggiungono anche dei passaggi corti e lunghi da centrocampista. Ha tutti i numeri al posto giusto, ma ha incredibilmente soltanto 47 in equilibrio che potrebbe fargli perdere qualche contrasto con degli attaccanti più robusti che comunque vengono poco utilizzati. Per questo magari si può mettere “motore” o il più classico “ancora“. Costa un milioni e 800mila crediti, tutti meritati.

SERGIO RAMOS 96 – Nonostante il suo prezzo è decisamente più basso di quello di Varane, ben 700mila crediti in meno, è il difensore perfetto. La sua carta “Moments“, uscita qualche tempo fa, ci potrà far risparmiare molto perchè chi ha quella difficilmente andrà a comprare questa versione, che comunque è nettamente migliore. Ramos può fare il terzino, il centrale e all’occorrenza anche il mediano davanti alla difesa visto che è dotato di un ottimo passaggio e di un buonissimo dribbling. Le statistiche difensive sfiorano tutte il 99 e anche la sua nazionalità, quella spagnola, ci facilità il suo inserimento in una formazione che non comprende soltanto giocatori della Liga.

DIEGO CARLOS 91 – Non ha una valutazione top, ma il nostro focus su questa carta è doveroso. In autunno uscì la sua versione “Road to the Final” dell’Europa League che si migliora ogni volta che il Siviglia passa il turno. Con lo stop alle coppe per il Coronavirus quella carta è stata accantonata, per quanto riguarda le sue evoluzioni, ma è stata sempre usata dai giocatori di FIFA 20 perchè è incredibilmente forte. E’ un cosiddetto calciatore “buggato” che, quindi, non rispecchia i suoi reali valori, ma è molto più forte. Non osiamo immaginare di cosa possa essere questo Diego Carlos con le attuali statistiche visto che si avvicina di molto a Varane e Sergio Ramos. E’ sceso sotto il milione di crediti e averlo in rosa deve essere un obbligo. Lo stile intesa da usare è “ancora“.

LE ALTRE CARTE

Tanti sono i giocatori forte presenti in questa squadra come Benzema 97 per cui può valere lo stesso discorso di Suarez. In game è bello grande, ha una notevole forza fisica e questo gli proibisce di girarsi come gli attaccanti top di FIFA 20. Per le sue statistiche, però, può essere utilizzato anche come trequartista. Costa poco più di un milione e si utilizzerà “motore” per avere un’agilità migliore e un equilibrio almeno degno in modo tale da essere provato. Fekir 96 è un’ottima carta che pecca, però, per il 3 in piede debole. Ha buoni valori in velocità e dribbling e per questo lo possiamo usare anche sulla fascia dove la mancanza dell’altro piede si sente decisamente di meno. La nazionalità francese lo rende facilmente ibridabile e per questo il suo prezzo sfiora gli 800mila crediti. Le stesse parole possono essere usate per Griezmann. Nonostante il “boost” pauroso alla velocità rimane dietro alla sua versione “FUT Birthday che ha 5 in piede debole invece di 3. Il “TOTSSFcosta soltanto 60mila crediti in più dell’altra carta e il consiglio è di spendere un po’ di meno per avere più incisività sotto porta che tanto il valore del tiro è ugualmente forte. Una menzione speciale per Carvajal che è decisamente un ottimo terzino, come ogni anno, ed anche per Odegaard.