eSports FIFA 21, la review dei giocatori della Roma: Perotti 79

Insieme a Veretout e Pellegrini è il terzo più forte secondo la EA Sports

di Redazione

Pagine Romaniste (Y.Oggiano) – In campo non si vede praticamente mai, in panchina di più, in infermeria molto. Gli ultimi mesi di Diego Perotti sono stati un autentico calvario anche se, quando è stato a disposizione, Fonseca ci ha fatto molto affidamento. La doppietta alla Juventus nella partita finale della scorsa stagione sembrava essere un nuovo trampolino di lancio. Poteva essere lui uno dei rinforzi in un mercato “azzoppato” dalla pandemia del Coronavirus, ma così non è e non sarà. Lo stop nell’amichevole di Cagliari, unito ad un ingaggio pesante che rende duro il bilancio della Roma, lo hanno messo praticamente alla porta. Non per la EA Sports che su FIFA 21 gli regala un 79 di valutazione. E’ un punto in meno dello scorso titolo, ma è comunque il terzo più forte nella rosa presentata dai canadesi. Con lui Veretout e Pellegrini.

LA CARTA

La EA ha cercato di equilibrare i punti persi andandoli ad aggiungere da qualche altra parte. Ad esempio la velocità passa da 75 a 74, invece il tiro aumenta: da 70 a 71. Il cambiamento di quest’utlimo è dovuto alla finalizzazione che, sempre bassa è, si porta a 67. Inspiegabilmente subisce un grande upgrade la potenza tiro, da 73 a 77, mentre diminuisce il valore in rigori da 90 a 88. Un controsenso per chi non ne sbaglia uno nemmeno bendato. 74 in tiri da lontano a fronte del 71 in FIFA 20, lui che conclude praticamente sempre da dentro l’area di rigore. Rimangono uguali i passaggi, 77, mentre cala il dribbling da 87 a 85. E’ il suo valore più alto naturalmente, anche se agilità de equilibrio rimangono molto bassi. Bene invece su tutto quello che riguarda il controllo della palla. Difesa identica con 42, e fisico che diminuisce ancora portandosi a 54. Male con la resistenza visto che troviamo un 58, ma questo rispecchia fedelmente la realtà.

Per chi lo volesse provare come stile intesa è consigliato “predatore” che ci andrà ad aumentare il passaggio per avere la possibilità di metterlo dietro la nostra prima punta. Potrà essere una carta da inizio gioco, quando si hanno pochi crediti perchè è anche ben ibridabile essendo argentino. Alla lunga si potrà utilizzare nelle SBC che usciranno.