eSports FIFA 20, la scia della Roma nel “Team of the Week” continua: ora tocca a Smalling – FOTO

La settimana prima Mkhitaryan si era conquistato il posto nel TOTW

di Redazione

Pagine Romaniste (Y.Oggiano) – I campionati stanno finendo ed anche FIFA 20, dopo aver allungato la sua stagione per via del COVID, volge al termine. C’è spazio ancora per i “Team of the Week” e i giocatori della Roma sono sempre protagonisti. Una settimana fa era toccato a Mkhitaryan, ora è il turno di Smalling che prende una carta “In Form” per la seconda volta in questa annata. Naturalmente, avendo sul mercato la sua versione “Team of the Season So Far“, questa carta è nettamente più debole, però fa capire la bontà della stagione del difensore inglese che si è conquistato il popolo romano a suon di prestazioni.

LA CARTA

Valtuazione di 85 che, per un giocatore partito da una base di 80, non è male. 9 punti al di sotto del TOTSSF, ma con statistiche abbastanza interessanti soprattutto sotto i punti di difesa e fisico che a Smalling non sono mai mancati. 87 l’overall difensivo dove spicca un 90 in “precisione in colpo di testa“. Bene anche nelle altre voci come “contrasto in piedi“, fondamentale in FIFA 20, con 89, “marcatura” e “intercettazioni85. 86 in fisico dove abbiamo 93 di “forza“, valore che anche in questo punto del gioco è ottimo, 88 in “aggressione“, anche se pecca in “salto” con solo 78. Discreta anche la velocità con una valutazione di 76, anche se l’accelerazione è leggermente bassa: 67. Durante la stagione Smalling ha dimostrato anche di avere un ottimo passaggio che non viene rispecchiato in questa seconda carta “In Form“. Il 65 in totale non dà valore alle giocate dell’inglese. Soltanto il TOTSSF è all’altezza.

MKHITARYAN

Come detto in precedenza una settimana fa era Mkhitaryan il giocatore della Roma presente nel TOTW. La sua valutazione, sempre più bassa dello “ShapeShifter” ed anche della carta “SummerHeat” che si trova soltanto nei Draft, è di 84. L’armeno ha anche un prezzo molto basso: poco più di 11mila crediti. C’è un però perchè è la carta più forte sul mercato che si trova di Mkhitaryan essendo le altre una “SBC” ed una occasionale in un’altra modalità di gioco. Per chi lo volesse comprare è giusto provarlo in una full Roma per divertimento, altrimenti sarebbe meglio virare su altri lidi, nonostante il suo 5 stelle in piede debole che lo rende un buonissimo trequartista, che sarebbe anche il ruolo di questa carta.