Pagine Romaniste

eSports FIFA 20, altra carta speciale per Kolarov. La prestazione con la Fiorentina gli vale un posto nella squadra della settimana – FOTO

di Redazione

Pagine Romaniste (Y.Oggiano) – La stagione di Kolarov sta vivendo di luci ed ombre con prestazioni ottime condite da qualche distrazione rischiosa, come quella che è costata il rigore contro la Spal per un fallo su Cionek. Punto di riferimento della Roma di Fonseca, carattere da vendere e una leadership mai messa in discussione. In estate poteva andare lontano dalla Capitale, ma il tecnico portoghese ha voluto che il serbo rimanesse a tutti i costi ed ora ne raccogli i frutti. Poi quando si presenta da calcio piazzato, che sia punizione, angolo o rigore, anche se due li ha sbagliati, è freddo come un iceberg col portiere che già sa che dalle sue parti servirà un miracolo per sventare un gol. 5 reti, tutte in campionato e 3 assist in stagione, 2 in Serie A ed uno in Europa League, per sancire che uno dei terzini sinistri più forti al momento è lui.

La sua stagione videoludica è cominciata con una valutazione di 82 ma ci ha messo un amen per far salire il suo overall a 84. Una carta già solida, un terzino che non ha molta velocità di base, ma che ha una difesa sufficiente per farlo essere uno dei migliori della Serie A. Il punto forte è sicuramente il tiro: si parte da 74 per l’oro raro fino ad arrivare a 79 per il SIF (Second In Form). Su FIFA 20 lo sprint è alla base di tutto e per questo Kolarov può essere utilizzato anche come centrocampista. Le statistiche ci sono tutte: 85 di passaggio, 82 di dribbling, 87 di difesa per chiudere con 83 di fisico, parlando sempre dell’ultimo upgrade uscito, quello consigliato da usare anche per il costo, poco più di 20mila crediti.

Se lo si vuole utilizzare come terzino sinistro allora è consigliato di mettere lo stile intesa “ancora per averlo più solido in fase di velocità, se invece volete tentare il numero e piazzarlo davanti la difesa si può provare “motore” che aumenta i valori di equilibrio ed agilità, due aspetti importanti nel gioco e che mancano a Kolarov. A ruota “artista“, “regista” e “guardiano“, tutte carte che potenziano la sua stabilità.

L’evoluzione di Kolarov:

ORO BASE

IF

SIF

In conclusione questa carta è utilizzabile, ha buoni valori e può durare nel tempo per chi gioca prettamente con una Serie A. Sicuramente, qualora ricevesse un altro upgrade, Kolarov potrebbe diventare il terzino sinistro del campionato più forte presente su FIFA 20 nonostante pecchi di velocità.